Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Erasmus+ per l’apprendimento delle lingue: il 2 dicembre a Roma la Cerimonia di premiazione Label europeo delle Lingue 2016 e un seminario sull’insegnamento dell’italiano ai migranti

 Erasmus+ per l’apprendimento delle lingue: il 2 dicembre a Roma la Cerimonia di premiazione Label europeo delle Lingue 2016 e un seminario sull’insegnamento dell’italiano ai migranti

La diversità linguistica è una delle ricchezze più grandi dell’Europa, da proteggere, da promuovere e da vivere.

In questo contesto l’Agenzia nazionale Erasmus+ INDIRE organizza il 2 dicembre nella Rappresentanza italiana della Commissione europea a Roma due appuntamenti per promuovere l’insegnamento e l’apprendimento delle lingue e la diversità linguistica, entrambe priorità dell’azione comunitaria nel settore istruzione e formazione.

Dalle 10 alle 13 saranno premiati i 15 progetti vincitori della 16a edizione del Label europeo delle Lingue, il riconoscimento della Commissione europea che contribuisce a portare alla luce le tante strategie messe in atto dalle scuole, dalle università e dagli istituti di ricerca per potenziare e promuove in modo attivo l’apprendimento delle lingue straniere.

Il Label, attribuito con cadenza biennale è parte del programma Erasmus+ ed è assegnato a quei progetti capaci di dare un sensibile impulso all’insegnamento delle lingue, mediante innovazioni e pratiche didattiche efficaci.

Quest’anno le Agenzie Erasmus+ INDIRE e INAPP Istituto Nazionale per l’Analisi delle Politiche Pubbliche hanno selezionato 10 progetti realizzati nell’ambito Istruzione (Scuola, Università ed Educazione degli Adulti) e 5 progetti del settore Formazione professionale, che contribuiscono a costruire un’Italia più competente sotto il profilo linguistico, mettendo in campo professionalità, motivazione e creatività.

Nel pomeriggio l’Unità nazionale EPALE INDIRE organizza dalle 14,30 alle 17,30, un seminario di formazione rivolto a formatori e organizzazioni che si occupano dell’insegnamento dell’italiano ai migranti. L’appuntamento sarà un’occasione concreta per conoscere alcune esperienze innovative di insegnamento dell’italiano come lingua seconda, per incontrare altri operatori, formatori e associazioni di tutto il territorio nazionale e per conoscere le funzionalità messe a disposizione sulla piattaforma elettronica europea per l’educazione degli adulti.

La giornata prevede la partecipazione del cast del film di Daniele Gallianone “La mia classe” e della sceneggiatrice Claudia Russo. Ambientata nel quartiere multietnico del Pigneto a Roma, la pellicola racconta la storia collettiva di una classe di migranti e stranieri che imparano l’italiano.

È una storia che si compone delle vicende individuali degli studenti e dell’insegnante, un racconto vero che nasce tra mura scolastiche non convenzionali (qui il trailer https://www.youtube.com/watch?v=ePQk1Tj__ao) .

Verrà inoltre presentata una buona pratica promossa attraverso la piattaforma elettronica europea per l’educazione degli adulti EPALE: Uugot.it, la app che insegna la lingua straniera guardando la TV.

 

Tags

Condividi questo articolo